Debole vendite di iPhone, alcuni fornitori Apple vanno altrove

Le vendite predittive di iPhone hanno portato alcuni fornitori Apple a cercare gli ordini di altri produttori, compresi i marchi Android di Cupertino

Sebbene alcuni degli analisti stiano recuperando le vendite di iPhone, anche in Cina, dove si registra il calo più grave, alcuni fornitori di Apple stanno acquistando forniture da altre aziende, tra cui i produttori di Android che competono a Cupertino.

La ricerca di diversificare la propria attività aumentando gli ordini per altri marchi non Apple sarebbe il risultato di vendite iPhone più deboli del previsto.

Tra produttori e meccanici si chiama Largan, che produce le lenti utilizzate per leggere i display sugli oggetti esposti, nonché quelli utilizzati per il riconoscimento 3D. Sembra che la società miri a sequestrare ordini da Samsung, Huawei e Xiaomi.

Ma Largan non sarebbe l'unico produttore impegnato a ridurre la sua dipendenza da Cupertino, come i rapporti di DigiTimes. Anche TSMC, l'unico produttore che produce chip Apple Axis, ha già avvertito che la sua crescita è prevista in calo quest'anno, una tendenza condivisa anche dall'intera industria dei semiconduttori. Tuttavia, rispetto ad altre società, TSMC è in una posizione favorevole perché produce chip per diverse marche. I clienti includono MediaTek, HiSilicon e persino Qualcomm.

Per ridurre la dipendenza di Apple e il rischio di vedere il suo contratto di vendita a causa delle scarse vendite di iPhone, Foxconn e Pegraton si stanno anche muovendo per attirare gli ordini, principalmente da marchi Android cinesi.

Secondo alcuni analisti, il peggio per le vendite di iPhone sarà alle spalle, grazie agli sconti e alle promozioni che Apple ha deciso di supportare le vendite. Gli analisti prevedono che Cupertino venderà un totale di 200 milioni di iPhone quest'anno, una piccola diminuzione rispetto al totale di 209 milioni in generale stimati nel 2018.

Su macitynet.it troverai tutte le notizie su iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e generalmente su iPhone 2018.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *